Login   /   Registrati

facebook twitter linkedin vimeo youtube
NewsYankee Stuiti u Muos
 Non premere qui!

Yankee Stuiti u Muos

Lunedì, 08 Ottobre 2012
Yankee Stuiti u Muos GS / estratto da Centonove del 18 maggio 2011

Il sistema radar MUOS di Niscemi (CL) è stato messo sotto sequestro dalla Procura di Caltagirone per violazione delle prescrizioni fissate dal decreto istitutivo della Riserva naturale.

L’impianto di contrada Ulmo si trova infatti all’interno della Riserva Naturale Orientata “Sughereta”, area di inedificabilità assoluta e Sito di Interesse Comunitario.

Cos'è il sistema MUOS?

Sono antenne e sono tre, come i porcellini.

Alte come un palazzo di cinquanta piani, larghe come un'autostrada a 6 corsie e mandano tante di quelle onde elettromagnetiche che ti puoi cuocere le uova con un colpo di tosse.

Nel mondo esistono altri tre impianti Muos: in Australia, in Virginia e alle Hawaai.

Tutti e tre in zone desertiche, perchè non sanno che effetti abbia sugli esseri viventi.

Il quarto deserto è Niscemi, in Sicilia.

Perchè da una valutazione fatta da tutte le intelligents del mondo è risultato all'unanimità che se hai un esperimento da fare, fallo in Sicilia.

Gli indigeni sono docili e se ti porti un po' di cianfrusaglie colorate loro ti regalano anche l'anima.

Prima avevano scelto la base Nato di Sigonella, poi hanno scoperto con uno studio (il Radhaz Sicily)  che era pericoloso istallare il Muos in una base con armamenti perchè li poteva fare detonare tutti.

Allora meglio sventrare una collina di sugheri di 300 anni a Niscemi e fare tutto accanto ad altre 41 antenne della Nato che dal '91 pompano onde come all'acquafan.

Questo lo abbiamo già permesso e non si torna indietro.

Nel frattempo tutto è bloccato e siamo infinitamente orgogliosi della Sicilia che ha manifestato in questi mesi contro un sistema militare conficcato in una riserva naturale.

Noi l'abbiamo sempre pensata così:

Gli effetti del MUOS

 

Vai all'inizio della pagina