Login   /   Registrati

facebook twitter linkedin vimeo youtube
NewsDisplaying items by tag: casoeshop
 Non premere qui!
Martedì, 09 Ottobre 2012 16:01

Corrotto

E' il caso che ha infiammato la cronaca nazionale.

Se siete stati sulla Luna nell'ultimo periodo, ecco una breve sintesi dei fatti:

Licenziato perchè aveva sbagliato a spedire un colore di t-shirt, il caso del giovane addetto all'e-shop del brand Siculamente (leggi "ABBIAMO SBAGLIATO") ha scatenato l'ira e l'indignazione nel mondo del web.

Si sono mosse le associazioni di categoria, le ong di tutto il Pianeta ma soprattutto ogni persona dotata di un minimo di senso civico.

Perchè ciò che era accaduto non poteva passare inosservato.

Il responsabile delle Putie di Catania e Ragusa, a capo della rivolta, è arrivato nella sede centrale di Siculamente per far valere le ragioni ed il peso del suo mandato.

Al grido "RIASSUMETELO" è stato gentilmente invitato a discutere della cosa nel reparto "riunione movimentate" e dopo un cordiale e amichevole scambio di idee si è perfettamente allineato alla decisione aziendale.

Ma la rivolta di tutte le province era solo dietro l'angolo:

"In qualità di responsabile per la provincia di Siracusa ho già allertato i sindacati e gli ispettori del lavoro per il licenziamento del povero ragazzo, ed ho denunciato il pestaggio del collega di Catania al Collegio dei Probiviri" (Putia Siracusa)

"Ho appena mandato un esposto al collegio dei probiviri di siculamente contro il consiglio di amministrazione ed a favore della riassunzione del ragazzo, ride bene chi ride ultimo, tutte le putie unite contro il potere centrale, LA PAGHERETE" (Putia Augusta)

"Avete "persuaso" il collega con le cattive ma la verità verrà a galla, i probiviri sono già al lavoro, la giustizia trionferà, ravvedetevi o sarà troppo tardi" (Putia Palermo)

Stamattina è arrivato il Probiviro Itinerante di Siculamente nella sede centrale del marchio Siculo, ha esaminato gli atti, sentito il cda e alla fine ha così stabilito:

TUTTAPPOSTO CARUSI.

LA PROCEDURA E' TOTALMENTE REGOLARE, AVETE FATTO BENE PERCHE' DALLA FACCIA MI SEMBRAVA ANCHE ANTIPATICO.

CI VEDIAMO IL MESE PROSSIMO.

Caso E-Shop chiuso e vissero tutti felici e contenti.

Published in News
Venerdì, 05 Ottobre 2012 15:35

Riassumetelo!

"In qualità di responsabile Siculamente delle provincie di Catania e Ragusa mi dissocio ufficialmente dall'infausto provvedimento, invito tutti a manifestare il proprio disappunto condividendo questo post con la scritta "riassumetelo". Io intanto corro dai responsabili del gesto per far valere le mie ragioni a quattr'occhi" (Santi Tiralosi - Responsabile Putie Catania e Ragusa).

Con queste parole  pubblicate su facebook in data 05 ottobre 2012, il responsabile di Siculamente per le province di Catania e Ragusa si è presentato in consiglio di amministrazione per chiedere chiarimenti in merito al caso E-Shop.

Al grido "RIASSUMETELO"  è stato invitato a discutere della cosa nel reparto "riunioni movimentate".

Dopo una pacato scambio di idee ha perfettamente capito le motivazioni del ponderato gesto e si è schierato dalla parte dell'azienda.

Nei prossimi giorni si attendono gli altri responsabili di zona per chiarire la vicenda vis a vis.

Perchè con le buone si ottiene sempre tutto.

 

Published in News
Vai all'inizio della pagina